Non sempre l'attesa è dolce

Casa_Apurimac_Cotabambas_Yenny

Yenny é una giovane donna della provincia di Cotabambas, che a giugno era in attesa di un bimbo di sette mesi e che come tutti stava vivendo rinchiusa nella sua umile e povera casa perché l’emergenza Covid-19 non accennava a fermarsi.

Un giorno, durante un controllo di routine per la sua gravidanza fatto dai nostri medici, ci racconta di avere saltuarie contrazioni e alcune difficoltà respiratorie; per sicurezza viene sottoposta a un test Covid-19 che purtroppo dà esito positivo.

Yenny deve essere trasportata con urgenza al primo ospedale che sia attrezzato per prendersi carico di una donna incinta positiva al Covid-19. Quello più vicino, l’Hospital Regional Guillermo Diaz, dista piú di sette ore di macchina, ovvero un viaggio che comprende lunghi tratti di strada sterrata in mezzo alle Ande.
Non c’é altra soluzione.
Iniziamo il lungo percorso e arriviamo all’ospedale, ma il personale sanitario, dopo aver valutato il suo caso, vorrebbe dimetterla per evitare che contagi altre persone, visto che la struttura non dispone dei dispositivi di protezione in quantità sufficiente per monitorare Yenny nell’ultimo mese di gravidanza. L’attesa di Yenny inizia ad essere accompagnata da momenti di sconforto e paura.

A questo punto il nostro intervento si è dimostrato risolutivo ed entriamo subito in azione.

In pochi giorni recuperiamo il materiale richiesto (mascherine, tute, grembiuli, copriscarpe e cuffie per infermieri) e doniamo tutti i dispositivi individuali di protezione, destinati al personale sanitario di Abancay che si prenderà cura di Yenny fino al momento del parto.

Nessun lungo viaggio, nessun pericolo. Yenny potrà rimanere in ospedale seguita costantemente dagli operatori sanitari specializzati per il suo particolare caso.

Grazie al nostro intervento la doppia attesa di Yenny finisce e il piccolo nasce in anticipo, sano e senza alcuna complicazione.

Dopo poco Yenny ritorna a casa felice di abbracciare il suo piccolo e chissà che tra qualche anno racconterà col sorriso al suo bambino gli ultimi giorni di questa attesa speciale.

La nostra giovane mamma dopo qualche giorno dal parto ha scritto per noi una emozionante lettera di cui vogliamo condividere una copia con te.

P.S. Grazie al tuo sostegno possiamo continuare a supportare sempre di più e sempre meglio tuttele persone che, come Yenny hanno bisogno di noi. Continua ad essere al nostro fianco nelle periferie del mondo.

Emergenza Covid-19 Perù

Torna su